Tagli e pettinature per il 2012. Corto o lungo? Naturale o sexy?

Taglio corto 2012
Taglio corto 2012

La tendenza è: naturale. Colore, taglio, piega e acconciatura devono essere quanto più in linea con la nostra figura e con la nostra personalità. E questa tendenza si applica sia a chi per varie ragioni sceglie il corto che a coloro che invece preferiscono tenere i capelli lunghi e lunghissimi.

Partiamo dal corto, in grande rimonta anche per la grande praticità che offre questo tipo di taglio di capelli che viene declinato ancora molto spesso sfrangiato ed asimmetrico con punte varie ed eventuali, adattissimo a capelli non troppo fini e tendenti al liscio o al poco mosso. Tagliare una chioma riccia ci espone al rischio che il risultatoci faccia somigliare un po’ troppo a Diego Maradona, con i riccioli che – riacquistata la leggerezza del corto – restano troppo aderenti alla testa.

Se avete un ovale allungato optate per un bel ciuffo che ne attenui la forma e ne incornici il disegno e se no un ormai classicissimo carrè modernizzato da un taglio asimmetrico sulla nuca che addirittura potete scoprire del tutto e se il vostro viso è tutto rotondità e dolcezza femminile potete osare con i crestoni tanto in voga negli anni ’80 (ricordate Simon Le Bon dei Duran Duran?), con tanto colore o tanta decolorazione. Il biondo e il platino, infatti stanno rimontando alla grande sia in tono pieno che striato.

E passiamo al lungo che annovera tante affezionate sostenitrici che sacrificano ore ed ore al brushing e all’asciugatura pur di avere chioma fluente e lucente.

Kim Kardashian con un taglio lungo 2012
Kim Kardashian con un taglio lungo 2012

Indubbiamente sexy, i capelli lunghi ancor più di quelli corti vanno curati, tenuti in ordine, pettinati e corredati di accessori che non li lascino svolazzare trasformandoci in felini arruffati. Una lunga chioma trascurata invecchia e dona un look sciatto e trasandato che è tutt’altro che attraente. Ideali per le donne plus-size che aggiungono così un altro elemento “maggiorato” al proprio corpo suggerendo un’alternativa agli sguardi.

Con i capelli lunghi è possibile fare la coda di cavallo, raccoglierli con un cerchietto o lasciarli fluenti su collo e spalle, magari arricciandone le punte. Se scegliete la coda fate attenzione a non tirare troppo se usate un trucco leggero, mentre se il make-up è smokey o con tanto eye-liner tirate pure ed il vostro viso splenderà da solo senza bisogno di ulteriori accompagnamenti.

 

1 thought on “Tagli e pettinature per il 2012. Corto o lungo? Naturale o sexy?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: