Anna de Bortoli

Zara, abbigliamento ed accessori in rosso per l’autunno inverno 2010 2011

Rosso Zara autunno inverno 2010 2011 Lo sapevo, la settimana scorsa mi sarei dovuta comprare assolutamente quelle scarpe rosse dopo quei 27 minuti e 45” di contemplazione, erano ideali da abbinare al maglioncino rosso acquistato da Zara. L’indecisione mi ha bloccato e il perchè non me lo so ancora spiegare. Anzi non capisco proprio perchè noi donne nel momento che riusciamo a trovare l’oggetto del desiderio dal prezzo accessibile, non riusciamo a portare a termine l’acquisto, ci assalgono mille problemi tipo: e poi quando lo indosso? E automaticamente nella settimana sucessiva si presentano minimo quattro occasioni ideali per quel capo! Continua a leggere “Zara, abbigliamento ed accessori in rosso per l’autunno inverno 2010 2011”

Le nuove Christian Louboutin tra Swarovski, pelliccia e Alice in the Wonderland

Gli stivali Loubutin con pelliccia per l’autunno-inverno 2010-2011 Tacchi vertiginosi, e dettagli particolarissimi sono le caratteristiche delle calzature della nuova collezione autunno inverno 2010-2011 scarpe di Christian Louboutin. Una campagna pubblicitaria da favola che ricorda Alice in the wondeland, per le nuove opere d’arte dalla suola rossa, scarpe con doppio platform e decorate da cristalli Swarovski, stivali con pellicia di coyote e castorino. Per le amanti della comodità, nella collezione autunno-inverno 2010 2011 possiamo trovare ballerine ultraflat e uno stivale color caramello con cinghietta e punta arrotondata ricopera da borchie; devo confessare che è uno dei miei modelli preferiti. Continua a leggere “Le nuove Christian Louboutin tra Swarovski, pelliccia e Alice in the Wonderland”

Ciclotte, lo strumento per lo spinning moderno in fibra di carbonio

Potrebbe sembrare un’opera d’arte da esporre nei nostri salotti per la sua originalissima forma di Q rovesciata, ma non é proprio così, anche se questo oggetto è stato creato da Luca Schieppati, un bravisso designer italiano. Si chiama “Ciclotte” la nuova cyclette prodotta da Lamiflex Group, ideata per simulare la pedalata su strada, dotata di display LCD multitouch in grado di aumentare la resistenza tramite magneti situati vicino al disco rotante, ideale per lo spinning. Realizzata con materiali ultraresistenti come il carbonio, la fibra di vetro e l’acciao insomma una perfetta opera d’arte con un unico difetto, il prezzo poco accessibile (10.000$).

Tagli corti, chignon e colori naturali per l’autunno inverno 2010 2011

Tornano il corto ed i colori naturali per l’autunno inverno 2010 2011 Le passerelle di Moda Milano non offrono soltanto lo spunto modaiolo grazie ai favolosi abiti (e le favolose ma spesso magrissime modelle) che sfilano. Un occhio attento non può fare a meno di indugiare sulle acconciature che gli stilisti propongono per i nostri capelli, cercando così di scovare, per il nostro ovale, l’idea adatta che accompagnerà il look della nostra testa nella stagione invernale 2010 2011. Capelli lisci di media lunghezza con cotonature che ci riportano negli anni ’60, la riga a lato, raccolti magari da sofisticati chignon ed abbelliti da fermagli luccicanti, oppure con code altissime come ci propone Byblos. Elena Mirò propone per i visi tondi e paffuti capelli voluminosi e rigorosamente raccolti con dettagli etnici, ideali per ogni tipo di abbigliamento. Continua a leggere “Tagli corti, chignon e colori naturali per l’autunno inverno 2010 2011”

Depurare l’organismo e rimettersi in forma dopo le vacanze: alcuni consigli

Dimagrire dopo le vacanze Il ritorno dalle vacanze, brevi o lunghe che siano, rappresenta sempre un piccolo problema che a volte si ingigantiscce: stanchezza, noia, nostalgia dell’estate… e chili in più! Che sia il gonfiore della ritenzione idrica indotto dai tanti snack e dai drinkini in riva al mare (che sono terribilmente calorici perchè sempre alcoolici e quasi sempre zuccherati) o dalle ricche grigliate accompagnate da uno o due bicchieri di rosso, i nostri fianchi sono lievitati di qualche centimetro rispetto alle misure pre-vacanze. I consigli alimentari per drenare ed “alleggerire” il nostro girovita sono sempre i soliti, ma gira che ti rigira, la soluzione sarebbe: dieta. Recentemente è venuta alla luce una nuova teoria, secondo la quale mangiare tanta uva per due giorni, può aiutare a depurarci e a sgonfiare l’addome e farci perdere se non dei chili, qualche etto: la cura dell’uva. Si tratta di una monodieta, indicata proprio nei casi di accumulo di tossine. Oppure, si può propendere verso una dieta ipocalorica (ma ci sono anche gli spaghetti, le pennette e l’insalata di riso!), magari breve, diciamo di una settimana, grazie alla quale, sempre variando tanto l’alimentazione, bevendo tanta acqua oligominerale e facendo qualche bella passeggiata, lunga e a passo spedito, è possibile perdere quel paio di chili accumulati durante le vacanze. Prima di sottoporvici, però, consultate rigorosamente il vostro medico: il fai-da-te, in queste cose è spesso più dannoso del male stesso! Spaghetti al pomodoro La dieta deve sempre essere bilanciata, con moderato apporto calorico e giusto introito di proteine (latte magro, yougurt magro, formaggi magri, carni bianche, uova). Infine, l’ultimo consiglio riguarda l’attività fisica da aggiungere al periodo con il nuovo regime alimentare. L’attività fisica aerobica costante è sempre utile ad eliminare i grassi in eccesso, sia quelli già depositati lungo il corpo, sia parte di quelli che assumiamo con l’alimentazione. 4 o 5 passeggiate settimanali di una mezz’oretta l’una a passo sostenuto oppure un giro in bici della stessa durata, associati ad una dieta bilanciata e varia, bastano a restituire la forma perduta. Introdurre nel proprio stile di vita una attività fisica regolare ed una dieta bilanciata garantisce risultati molto buoni, e in tempi relativamente brevi. E’ stata una donna con importanti problemi di salute a diffondere la cura dell’uva, con la quale ha risolto i suoi mali con una dieta forzata a base di uva. Qui trovate il post completo con la dieta dell’uva Qui la dieta ipocalorica che comprende anche la pasta e l’insalata di riso E qui i consigli su come perdere peso con pochi e semplici esercizi aerobici

Cura della pelle dopo l’abbronzatura e le vacanze

Abbronzatura: bella ma dannosa Mare e sole sono amici della pelle. O meglio “dell’aspetto della pelle”, perchè in realtà il sole può essere invece molto dannoso, specie in combinazione con l’aria salmastra e l’acqua di mare che, nei giorni della tintarella, seccano e disidratano la nostra pelle, facendola apparire più vecchia. Inoltre, l’esposizione al sole, accompagnata dall’immancabile rossore e spesso dal bruciore, provoca vere e proprie infiammazioni alla pelle, particolarmente favorite dall’uso di cosmetici e profumi non appropriati, dalla minor cura che, durante le vacanze, dedichiamo alla nostra pelle e anche a qualche trascuratezza nel seguire le cure dermatologiche, eventualmente prescritteci. Questo scenario, oltre a provocare l’invecchiamento dei tessuti superficiali, causa anche un forte ispessimento della pelle accompagnato dall’infiammazione dei follicoli piliferi che apportano un considerevole aumento dei sintomi della pelle acneica. L’abbronzatura – o elioterapia – quindi, non solo non è di reale aiuto contro l’acne ma, anzi, può provocarne una recrudescenza anche molto evidente L’acne è la manifestazione infiammatoria che affligge i follicoli pilo-sebacei di viso, collo, dorso, torace e spalle. Si parte dall’ostruzione del poro corrispondente al follicolo che genera il punto nero (comedone), il quale degenera successivamente in una infiammazione del follicolo che risulta infine nel brufolo. Continua a leggere “Cura della pelle dopo l’abbronzatura e le vacanze”

Borse autunno inverno 2010 2011: Il Maghreb e Marrakech per la collezione Gucci

La nuova Bamboo di Gucci, handbag per l’autunno inverno 2010 2011 Uno scenario esotico, tropicale, quasi a contrasto con la stagione di riferimento della collezione presentata. Gucci annuncia la sua nuova collezione di borse, pochette e handbags per l’autunno inverno 2010 2011, sovrapponendo le proprie creazioni allo scenario nordafricano del Maghreb e di Marrakech. La mano di Frida Giannini continua a farsi notare nella linea e nel design di Gucci che – stagione dopo stagione – interpreta e reinterpreta lo stile della Maison con linee geometriche, colori e materiali raffinatissimi, cura maniacale nei particolari e l’allure luxury che è il marchio di casa Gucci. Continua a leggere “Borse autunno inverno 2010 2011: Il Maghreb e Marrakech per la collezione Gucci ”

Arriva l’estate… ed il bruciore vaginale. Infezioni ed irritazioni sono in agguato

Con l’estate aumenta il rischio di infezioni L’attenzione verso le infezioni delle zone intime dovrebbe essere sempre alta. I disturbi della zona genitale, le malattie e le infezioni sessualmente trasmesse rappresentano un pericolo costante, aumentato da un’attività di relazione intensa e, ancor di più, se promiscua. L’estate peggiora ulteriormente il quadro, sia per la leggerezza con la quale si intavolano relazioni occasionali durante le vacanze al mare – complici la quasi nudità, la maggiore attrazione reciproca e l’ambientazione vacanziera – sia per il tipo di indumenti indossati. L’uso di servizi igienici comuni, costumi da bagno spesso umidi, tessuti sintetici, capi molto aderenti creano un ambiente molto favorevole allo sviluppo di microorganismi aggressivi che, una volta insediati, possono provocare arrossamenti, bruciori ed anche ulcerazioni della pelle della zona inguinale e vaginale. Ma non solo. Spesso la scarsa attenzione all’igiene ed il contatto non protetto con uno o più partner occasionali può provocare affezioni più gravi quali le infezioni dell’uretra e/o della vescica che possono provocare dolore e bruciore urinari e che, come per tutti i disturbi, possono aggravarsi con il tempo, via via che non vengono affrontate e curate. Il discorso vale sia per infezioni considerate “banali” (ma nessuna lo è veramente) come la micosi da Candida o la tricomoniasi, sia per quelle più gravi come l’infezione da HPV (Human Papilloma Virus) che possono essere causa del carcinoma della cervice uterina. Tutto ciò premesso, il consiglio che ci viene dai medici è sempre il solito: prevenire è meglio che curare. Continua a leggere “Arriva l’estate… ed il bruciore vaginale. Infezioni ed irritazioni sono in agguato”

Sexy-shopping per le donne in ovulazione: lo afferma uno studio USA

Belen Rodriguez in una posa sexy Sexy-shopping per le donne in ovulazione: lo afferma uno studio USA A differenza di quanto si sarebbe indotti a pensare, non è la ricerca di maschi nè la voglia di piacere di più e nemmeno quella di trasgredire o di apparire sopra le righe: l’aumento della voglia di acquistare capi ed accessory sexy, dipende direttamente dal ciclo mestruale e, più precisamente, dall’ovulazione. Uno studio condotto dal Dott. Kristina Durante della Carlson School of Management e dal suo team di ricercatori della University of Minnesota, dimostra proprio la diretta correlazione tra periodo fertile e voglia di apparire più sexy. In realtà, lo studio, condotto su un campione di donne statunitensi in fase di ovulazione, ha evidenziato anche che la voglia di femminilità aumentata è dettata da un senso di competizione, scatenato nelle esaminate, mostrando loro l’immagine di una bella donna, prima di chiedere loro di scegliere da un catalogo alcuni accessori e capi di abbigliamento. Una propensione, quindi, istintiva e derivante dal bisogno di primeggiare su altre donne, con le quali si sono sentite messse a confronto. Continua a leggere “Sexy-shopping per le donne in ovulazione: lo afferma uno studio USA”

Nero Giardini per le lunghe passeggiate dell’estate 2010

Lo sneaker in camoscio e tessuto tecnico di Nero Giardini Quando noi donne entriamo in un negozio di scarpe, sappiamo già che ne usciremo con un paio di ” belle e impossibili”, qualche trappola mortale, che ci distruggerà i piedi in un paio d’ore e l’unico tormentone nella testolina sarà: Ma chi me l’ha fatto fare!!! Però, non sempre è vero che il comfort e la moda non vanno di pari passo, perchè oggi parleremo della collezione primavera estate 2010 di Nero Giardini, un brand che la comodità ce l’ha nel Dna. Troviamo infradito ultrapiatti, decoltè, sandali in camoscio con plateau in legno, ballerine colorate in tessuto stampato con applicazioni come fibbie in metallo, fiocchi e pietre colorate che donano alle calzature quel tocco glamour, dettaglio essenziale, ricercatissimo da noi donne. Ma vogliamo parlare di come avrei potuto traacorrere il week end senza le mie sneakers Nero Giardini? Impensabile… Continua a leggere “Nero Giardini per le lunghe passeggiate dell’estate 2010”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: