madonna

Trucco autunno 2010: stile geisha, colori caldi e labbra di fuoco per contrastare l’arrivo del freddo

Il trucco natural di Kim Kardashian punta molto sugli occhi E’ un autunno caldissimo ed intenso quello che si para all’orizzonte, almeno per quanto riguarda trucco e make-up. Aspetto da geisha, con il pallore naturale del volto che contrasta con i tratti marcati e decisi delle sopracciglia (ordinate, folte e lineari), l’eye-liner a descrivere il profilo della palpebra, il fard degli zigomi ed il colore forte e sfumato – verde, azzurro o bronzo – delle palpebre. Un make-up minimal-chic. Rossetto rosso fuoco e labbra delineate alla perfezione creano il punto centrale del viso attraendo gli sguardi, ma delle labbra parleremo più avanti. Il make-up in stile geisha di Madonna Gli eighties confermano il loro ritorno sulle passerelle e nella matita dei designer e, infatti, colori e stile anni ottanta sarano uno dei mood più fashion da scegliere anche per il make-up. Colori vivaci e naturali e toni contrastanti creeranno look sempre diversi a seconda delle occasioni e dei momenti della giornata. Unica regola: niente regole, solo valorizzare i lineamenti e ridurre le imperfezioni con colori forti ed accesi e geometrie. Anche nello stile anni ’80 è possibile scegliere una palette di colori più naturali senza eccessi, ispirandosi all’autunno e alle sue tonalità. Continua a leggere “Trucco autunno 2010: stile geisha, colori caldi e labbra di fuoco per contrastare l’arrivo del freddo”

Lingerie alla rivincita: adesso la biancheria intima si porta scoperta e bene in vista

Megan Fox testimonial Emporio Armani Underwear Lingerie allo scoperto. La moda per l’intimo femminile per l’estate 2010 grida sensualità, elevando la lingerie dal grado di capo “underwear”, da indossare “nascosto sotto”, a complemento protagonista, ancor più degli abiti da sera. La tendenza si poteva già intuire dalle passerelle degli ultimi anni, anche se tutti avevano pensato a quelle come immagini unicamente da sfilata. Per essere davvero trendy e alla moda, nell’estate 2010 bisognerà esibire i capi intimi, sfoggiando reggiseni, bustini, body e guepiere. Addio alle vecchie care, buone maniere, che obbligavano all’invisibilità assoluta i capi intimi. Anche le produzioni di moda, quelle rivolte alle fashion victim, permetteranno di affrontare la calura estiva esibendo pelle curata, corpo tonico ed intimo sexy in vista. Questa tendenza offre lo svecchiamento di certi capi già ampiamente indossati negli anni passati, grazie ad abbinamenti arditi ma indovinati: pantaloni e chiodo in pelle e borchie dorate con reggiseno in vista, o le gonne fiorate con il bustier. Le vip hanno già dato sfoggio del proprio gusto (anche di tanto cattivo gusto) nel nude-look, ecco mostrare coulotte, perizoma e reggiseni Chloe Sevigny, Laetitia Casta, Lady Gaga, Rihanna e Britney Spears. Ma le bellissime e dotatissime Megan fox (per Emporio Armani), Bianca Balti (per Intimissimi), Elisabetta Canalis (per Roberto Cavalli), Bar refaeli (per Passionata) sono icone di stile e di bellezza inalterabile e la scelta delle maison di moda intima più prestigiose è ricaduta immancabile su di loro. Continua a leggere “Lingerie alla rivincita: adesso la biancheria intima si porta scoperta e bene in vista”

Miss Sicily Bag:nuova borsa collezione primavera estate 2010 di Dolce & Gabbana

Miss Sicily Bag di dolce & Gabbana 2010 Arriva il nuovo capolavoro di Dolce & Gabbana ispirato a una delle più belle terre italiane, la Sicilia prendendo così il nome di Miss Sicily Bag!   L’icona dalla maison, Madonna (protagonista di alcuni spot) e molte star si sono già fatte conquistare da questo bauletto. Borsa dai preziosissimi dettagli color oro, un manico formato da un cordone in pelle semirigido unito da tre anelli, targhetta con logo e chiusura magnetica, proposta in vari materiali tra i quali troviamo la pelle nera matelassè oppure l’elegantissimo pitonato. Continua a leggere “Miss Sicily Bag:nuova borsa collezione primavera estate 2010 di Dolce & Gabbana”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: