mani-ed-unghie

Trucco autunno 2010: stile geisha, colori caldi e labbra di fuoco per contrastare l’arrivo del freddo

Il trucco natural di Kim Kardashian punta molto sugli occhi E’ un autunno caldissimo ed intenso quello che si para all’orizzonte, almeno per quanto riguarda trucco e make-up. Aspetto da geisha, con il pallore naturale del volto che contrasta con i tratti marcati e decisi delle sopracciglia (ordinate, folte e lineari), l’eye-liner a descrivere il profilo della palpebra, il fard degli zigomi ed il colore forte e sfumato – verde, azzurro o bronzo – delle palpebre. Un make-up minimal-chic. Rossetto rosso fuoco e labbra delineate alla perfezione creano il punto centrale del viso attraendo gli sguardi, ma delle labbra parleremo più avanti. Il make-up in stile geisha di Madonna Gli eighties confermano il loro ritorno sulle passerelle e nella matita dei designer e, infatti, colori e stile anni ottanta sarano uno dei mood più fashion da scegliere anche per il make-up. Colori vivaci e naturali e toni contrastanti creeranno look sempre diversi a seconda delle occasioni e dei momenti della giornata. Unica regola: niente regole, solo valorizzare i lineamenti e ridurre le imperfezioni con colori forti ed accesi e geometrie. Anche nello stile anni ’80 è possibile scegliere una palette di colori più naturali senza eccessi, ispirandosi all’autunno e alle sue tonalità. Continua a leggere “Trucco autunno 2010: stile geisha, colori caldi e labbra di fuoco per contrastare l’arrivo del freddo”

Tatuaggi: il must della stagione. Come sceglierli e dove praticarli

Il tatuaggio con caratteri ebraici di Victoria Beckham Giulia ed io suoniamo assieme in Filarmonica e perciò, ogni martedì, ci ritroviamo sedute vicino, con i nostri sax in mano e gli spartiti davanti a fronteggiare un maestro minaccioso, pronto a riprenderci ogni qualvolta ci pesca a chiacchierare tra di noi. Giulia non si fa di certo intimorire – ma nemmeno io – ed il tormentone da un paio di mesi sono i tatuaggi. Mi dice che è incerta sul dove farsi tatuare, se il collo del piede o la schiena e poi sul soggetto! Decisamente, il soggetto è il vero grande dilemma, perchè tutti sappiamo che un tatuaggio è per sempre – non parliamo mai dei tatuaggi temporanei all’henné – quindi pure Giulia è leggermente titubante ma di una cosa siamo certe: ci saranno i fiori di ciliegio! Eccola arrivare con un’espressione soddisfatta ed un foglietto in mano, la sua opera è stata ultimata, una “G” in corsivo maiuscolo dai mille riccioli con i fiori di ciliegio che verrà tatuata sulla schiena. Continua a leggere “Tatuaggi: il must della stagione. Come sceglierli e dove praticarli”

Smalto colorato e luccicante anche con le unghie corte grazie a Precious nail colour di Pupa

Pracious nail colour by Pupa Chi lo dice che se non abbiamo unghie lunghe e affusolate dobbiamo rinunciare allo smalto? Trovo che la scelta di un colore classico come “Precious nail colour” rosso di Pupa sia terribilmente glamour e chic sia sulle unghie corte che su quelle lunghe. Gli smalti ” Percius nail colour” nero e rosso di Pupa hanno una buona tenuta e brillantezza, completano con un tocco essenziale la realizzazione di un Make-up sofisticato e seducente. Per dare il senso di dita più lunghe e affusolate, limiamo le unghie arrotondando la punta e stendiamo il colore solo sulla parte centrale: seguendo questo consiglio, l’effetto è assicurato. Ricordiamoci di applicare una base trasparente, meglio se rinforzante su tutta la base delle unghie, che ci aiuterà a mantenere più a lungo il colore e la brillantezza dello smalto. Continua a leggere “Smalto colorato e luccicante anche con le unghie corte grazie a Precious nail colour di Pupa”

Addio a unghie sfaldate e smalto sbreccato: con Shellac le unghie sono sempre perfette, lucide e coloratissime

Il sistema Shellac per la ricostruzione veloce delle unghie Una soluzione geniale per le nostre unghie che richiede pochissimi minuti per l’applicazione e che dura più di due settimane, sempre brillante, senza imperfezioni. Shellac è un gel ibribo, made in USA, frutto di 4 anni di ricerche e di sperimentazione. Si applica sulle unghie di mani e piedi senza alcun trattamento preventivo e senza necessità di essere limato. Proprio come lo smalto tradizionale che siamo abituate ad usare da tempo. Solo che Shellac non si sbrecca, non si scheggia e non si opacizza mai. Perfetto, qualsiasi siano i trattamenti (o i “maltrattamenti”) ai quali sottoporremo le nostre manine. E in vista delle imminenti vacanze, i rischi per le nostre unghie sono veramente tanti: gli omnicapienti borsoni da mare, dove fermacapelli, chiavi ed altri ammennicoli vari attentano continuamente alla perfezione dello smalto, la sabbia e la salsedine che ne opacizzano irrimediabilmente la lucidità, oltre al gran caldo che rende l’operazione “unghie” piuttosto noiosa da svolgersi. Continua a leggere “Addio a unghie sfaldate e smalto sbreccato: con Shellac le unghie sono sempre perfette, lucide e coloratissime”

Come rimediare alle unghie gialle

Rimedi per le unghie ingiallite Una mano ordinata con unghie ben curate è un complemento alla bellezza che non può mancare. Tuttavia, l’uso frequente di smalti scuri e molto coprenti, l’uso di detergenti per la casa troppo aggressivi, l’abitudine (pessima) di fumare possono causare un ingiallimento più o meno accentuato delle nostre unghie ed anche comprometterne lo stato di salute, indebolendole e rendendole fragili. Ce ne rendiamo conto quando decidiamo di cambiare smalto, al passaggio del batuffolo con il solvente: il colore del letto ungueale non è più roseo naturale, ma tende ad un antiestetico giallastro, fugando ogni residua voglia di restare qualche giorno senza smalto, pur di coprire quell’orrore. Tuttavia non è sempre e solo colpa dello smalto, ma anche, come ho detto in apertura, di agenti aggressivi quali i detergenti o, addirittura, di un problema di ordine clinico (itterizia o altri problemi epatici), ma questo è un altro argomento. Torniamo alla bellezza delle nostre unghie, i consigli sono sia preventivi che consuntivi. Dopo aver rimosso le pellicine, prima di applicare uno smalto colorato, prendete l’abitudine di usare una base protettiva. Ce ne sono di apposite che fungono anche da indurente. Perderete qualche minuto in più ma otterrete un risultato più duraturo e manterrete le unghie sane e protette e, per le faccende domestiche, evitate i prodotti troppo aggressivi e, quando potete, proteggete le mani con una crema “barriera” (Verdesativa, Bjobj, Normon K…) o con i guanti. Continua a leggere “Come rimediare alle unghie gialle”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: