tatuaggi

Trucco autunno 2010: stile geisha, colori caldi e labbra di fuoco per contrastare l’arrivo del freddo

Il trucco natural di Kim Kardashian punta molto sugli occhi E’ un autunno caldissimo ed intenso quello che si para all’orizzonte, almeno per quanto riguarda trucco e make-up. Aspetto da geisha, con il pallore naturale del volto che contrasta con i tratti marcati e decisi delle sopracciglia (ordinate, folte e lineari), l’eye-liner a descrivere il profilo della palpebra, il fard degli zigomi ed il colore forte e sfumato – verde, azzurro o bronzo – delle palpebre. Un make-up minimal-chic. Rossetto rosso fuoco e labbra delineate alla perfezione creano il punto centrale del viso attraendo gli sguardi, ma delle labbra parleremo più avanti. Il make-up in stile geisha di Madonna Gli eighties confermano il loro ritorno sulle passerelle e nella matita dei designer e, infatti, colori e stile anni ottanta sarano uno dei mood più fashion da scegliere anche per il make-up. Colori vivaci e naturali e toni contrastanti creeranno look sempre diversi a seconda delle occasioni e dei momenti della giornata. Unica regola: niente regole, solo valorizzare i lineamenti e ridurre le imperfezioni con colori forti ed accesi e geometrie. Anche nello stile anni ’80 è possibile scegliere una palette di colori più naturali senza eccessi, ispirandosi all’autunno e alle sue tonalità. Continua a leggere “Trucco autunno 2010: stile geisha, colori caldi e labbra di fuoco per contrastare l’arrivo del freddo”

Tatuaggi: il must della stagione. Come sceglierli e dove praticarli

Il tatuaggio con caratteri ebraici di Victoria Beckham Giulia ed io suoniamo assieme in Filarmonica e perciò, ogni martedì, ci ritroviamo sedute vicino, con i nostri sax in mano e gli spartiti davanti a fronteggiare un maestro minaccioso, pronto a riprenderci ogni qualvolta ci pesca a chiacchierare tra di noi. Giulia non si fa di certo intimorire – ma nemmeno io – ed il tormentone da un paio di mesi sono i tatuaggi. Mi dice che è incerta sul dove farsi tatuare, se il collo del piede o la schiena e poi sul soggetto! Decisamente, il soggetto è il vero grande dilemma, perchè tutti sappiamo che un tatuaggio è per sempre – non parliamo mai dei tatuaggi temporanei all’henné – quindi pure Giulia è leggermente titubante ma di una cosa siamo certe: ci saranno i fiori di ciliegio! Eccola arrivare con un’espressione soddisfatta ed un foglietto in mano, la sua opera è stata ultimata, una “G” in corsivo maiuscolo dai mille riccioli con i fiori di ciliegio che verrà tatuata sulla schiena. Continua a leggere “Tatuaggi: il must della stagione. Come sceglierli e dove praticarli”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: